Liquefazione terreni – Liquiter

390.00 esc. IVA

(6 recensioni dei clienti)

Liquiter è un software per l’analisi della liquefazione dei terreni in condizioni sismiche. I dati di input richiesti possono essere ricavati da diverse prove di campagna.
In sintesi i risultati forniti dal programma sono:

  • Fattore di sicurezza a liquefazione / Indice del potenziale di liquefazione.
  • Mobilità ciclica per le argille.
  • Liquefazione delle sabbie e delle argille.
  • CSR, CSR variabile con la profondità (SHAKE).
  • Riconsolidazione, Lateral Spreading.
  • Forza residua.

Video tutorial

Manuale utente
Categorie: , SKU: 22 Tag:

Descrizione

Liquefazione terreni – Liquiter è un software di analisi e calcolo dei processi di liquefazione dei terreni tra i più’ completi e testati al mondo.

I dati richiesti da Liquiter si basano sui risultati ottenuti da diverse metodologie di indagine:
•  Standard Penetration Test (SPT).
•  Indagini che determinano le velocità delle onde di taglio (Vs).
•  Cone penetration test (CPT).
•  Cone penetration test electric (CPTE).
•  Cone penetration test Piezocone (CPTU).
 Curva granulometrica.

Nuove correlazioni tra: CPTE punta elettrica e CPTM punta meccanica, export dati per SISMI.CA

Normative

  • Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, DM Infrastrutture 17.01.2018
  • Norme Tecniche per le Costruzioni, DM Infrastrutture 14.01.2008, pubblicato su Suppl. Ord. N. 30 alla G. U. 4 Febbraio 2008, n. 29.
  • Nuova Circolare delle Norme Tecniche per le Costruzioni, circolare 2.02.2009 n.617 del Cons. Sup. dei LL. PP. , pubblicata su Suppl. Ord. N. 27 alla G. U. 26 Febbraio 2009
  • EN 1997-1 Eurocode 7: Geotechnical design – Part 1: General rules, November 2004
  • EN 1997-2 Eurocode 7 – Geotechnical design – Part 2: Ground investigation and testing , March 2007
  • EN 1998-1 Eurocode 8: Design of structures for earthquake resistance – Part 1: General rules, seismic actions and rules for buildings, December 2004
  • EN 1998-5 Eurocode 8: Design of structures for earthquake resistance Part 5: Foundations, retaining structures and geotechnical aspects, November 2004
  • Altre normative: Est Europa, Sud America..

Stima della Magnitude Scaling Factor (MSF)
•  Seed & Idriss, 1990
•  Idriss, 1995
•  Andrus & Stokoe, 1997
•  Idriss & Boulanger, 2008, 2014

Fattore di correzione della tensione litostatica (Kσ)
•  NCEER (Youd, 1997)

Normalizzazione delle velocità delle onde di taglio con la tensione litostatica
•  Robertson et al., 1992

Correzione del numero di colpi della prova SPT con la tensione litostatica (Cn)
•  Liao and Whitman, 1986, Idriss e Boulanger 2014

Resistenza residua post-liquefazione (Sr)
•  Idriss & Boulanger, 2009, 2014

Correzione per la presenza di materiale fine (Sr)
•  Idriss & Seed, 1997 (NCEER Workshop)
•  Robertson & Wride, 1997 (NCEER Workshop)
•  Idriss & Boulanger, 2004

Calcolo fattore sicurezza a liquefazione con:

  • Andrus-Stokoe
  • Boulanger-Idriss-CPT-2008
  • Boulanger-Idriss-CPT-2014
  • Boulanger-Idriss-NSPT, 2014
  • Corte
  • Eurocodice-8, Youd et al.(2001)
  • Finn
  • Iwasaki
  • Robertson-Wride
  • Seed-Idriss
  • Tokimatsu-Yoshimi
  • Youd et al.(2001)
  • C. Hsein Juang 2006

Lateral Spreading
•  Youd et. al., 2002 Barlett and Youd, 1995

Indice del potenziale di liquefazione (ILP)
•  Iwasaki et al.
•  Somez (2003)

 

 

ChangeLog

2021.24.5.1022

28/07/2020

Metodo SEED E IDRISS 1985 Secondo: Liquefaction Resistance 1996 NCEER ad 1998 NCEER/NSF
Nuova versione 2020, non si tratta di un upgrade ma di un nuovo software completamente riscritto. Troverete una nuova grafica delle nuove stampe ed integrazioni con servizi web di localizzazione e di microzonazione sismica. Abbiamo fatto un grande sforzo per mantenere la piena compatibilità con i file delle versioni precedenti.

IMPORTANTI CORREZIONI NEL CALCOLO DI:
Idriss & Seed, 1997
Robertson & Wride
Idriss & Boulanger 2014

VARIAZIONE DI ALCUNI COEFFICIENTI DEL POTENZIALE DI LIQUEFAZIONE

Nuovo algoritmo per il metodo granulometrico;

Aggiornamento Circ. 2019

Correzione bug in Tokimatsu Yoshimi

Esportazione e validazione dati per il sistema telematico SISMI.CA
Metodo addizionale Youd 2001
Nuove correlazioni tra: CPTE punta elettrica e CPTM punta meccanica. Nuovo metodo di analisi C. Hsein Juang 2006
Metodo basato sui risultati di prove SPT (Boulanger e Idriss, 2014)
Metodo basato sui risultati di prove CPTe/CPTu (Boulanger e Idriss, 2014)
Metodo basato sui profili di velocità delle onde di taglio Vs (Andrus e Stokoe, 2000)

2020.20.4.988

01/10/2019

RILASCIO VERSIONE 2019

  • Ottimizzato output grafico dei dati stratigrafici.
  • Introdotto metodo di Sonmez (2003) per il calcolo dell'Indice del Potenziale di Liquefazione.
  • E' stato implementato il metodo di Iwasaki et al. (1982) per calcolare l'indice del potenziale di liquefazione . Il programma per ogni autore fornisce Ipl (l'indice del potenziale di liquefazione) ed il rischio ad esso associato secondo la classificazione proposta dallo stesso autore.
  • Mappa delle zone sismogenetiche ed analisi di pericolosità sismica con approccio probabilistico. Un'analisi di pericolosità sismica con metodi deterministici è più appropriata per le regioni dove ogni faglia attiva dà luogo a terremoti di intensità sempre simile, per cui per ogni zona sismogenetica è possibile definire un “terremoto caratteristico”. (1) per ogni zona sorgente (ZS) viene stimata la massima magnitudo attesa; (2) si determinano le distanze del sito di indagine da ciascuna zona sorgente; (3) attraverso un modello di attenuazione si stima lo scuotimento del suolo dovuto alle sorgenti sismiche. Per le zone sorgenti è stato utilizzato il database DISS (Database of Individual Seismogenic Sources) 3.1.1 La raccolta dei potenziali fonti per i terremoti più grandi di 5,5 M in Italia e nelle aree circostanti. http://diss.rm.ingv.it/diss/, © INGV 2010 - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. RELAZIONE DI SABETTA E PUGLIESE (1987) Le relazioni di attenuazione sono utilizzate per determinare il livello di accelerazione massima attesa su un affioramento rigido in funzione della distanza epicentrale e magnitudo. La relazione di attenuazione di Sabetta e Publiese è applicabile a in tutto il territorio Italiano. Valida per terremoti con Magnitudo maggiori di 4.6 e minori di 6.8.
  • Indirizzo Web applicazione http://www.geostru.com/geoapp/mappasismogenetica.aspx.
  • Corretto problema di stampa nel metodo NTC 2008.
  • Modifica cifre decimali in fase di stampa.
  • Aggiunta sovraccarico piano campagna.
  • Modifica intestazione.

1.0.0

05/03/2018

RILASCIO VERSIONE 2018

1.0.0

06/03/2017

RILASCIO VERSIONE 2017

1.0.0

07/03/2016

RILASCIO VERSIONE 2016

1.0.0

09/03/2015

RILASCIO VERSIONE 2015

6 recensioni per Liquefazione terreni – Liquiter

  1. giuseppe gallicchio (proprietario verificator)

    Di facile utilizzo contempla la possibilità di calcolo con numeri autori e per diverse situazioni stratigrafiche.

  2. Susanna Duchi

    Molto soddisfatta di questo software!

  3. Paolino Vercillo (proprietario verificator)

    È uno strumento indispensabile per chi opera nel campo della geotecnica, soprattutto quando si devono affrontare problemi con sottosuoli suscettibili di liquefazione.
    L’intuizione geniale di questo software e che la verifica analitica della liquefazione in condizioni sismiche, può essere ricavata da diverse prove di campagna e sperimentali di laboratorio,
    sulla base di dati conseguiti da tantissimi Autori presenti nella narrativa geotecnica attuale.

  4. GIOVANNI GIORNI (proprietario verificator)

    software ben fatto e di facile utilizzo

  5. Gabriele Palummo (proprietario verificator)

    Utilissimo software con possibilità di calcolo con vari autori

  6. giannibosco59 (proprietario verificator)

    Utilissimo e facile da usare. La possibilità di verifica con vari autori lo completa

Show reviews in all languages (9)

Aggiungi Nuovo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Ti potrebbe interessare anche