Liquefazione terreni – Liquiter

390.00 esc. IVA

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

Liquiter è un software per l’analisi della liquefazione dei terreni in condizioni sismiche. I dati di input richiesti possono essere ricavati da diverse prove di campagna.
In sintesi i risultati forniti dal programma sono:

  • Fattore di sicurezza a liquefazione / Indice del potenziale di liquefazione.
  • Mobilità ciclica per le argille.
  • Liquefazione delle sabbie e delle argille.
  • CSR, CSR variabile con la profondità (SHAKE).
  • Riconsolidazione, Lateral Spreading.
  • Forza residua.

Video tutorial

Categories: , SKU: 22 Tag:

Descrizione

Liquefazione terreni – Liquiter è un software di analisi e calcolo dei processi di liquefazione dei terreni tra i più’ completi e testati al mondo.

I dati richiesti da Liquiter si basano sui risultati ottenuti da diverse metodologie di indagine:
•  Standard Penetration Test (SPT).
•  Indagini che determinano le velocità delle onde di taglio (Vs).
•  Cone penetration test (CPT).
•  Cone penetration test electric (CPTE).
•  Cone penetration test Piezocone (CPTU).
 Curva granulometrica.

Nuove correlazioni tra: CPTE punta elettrica e CPTM punta meccanica, export dati per SISMI.CA

Normative

  • Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, DM Infrastrutture 17.01.2018
  • Norme Tecniche per le Costruzioni, DM Infrastrutture 14.01.2008, pubblicato su Suppl. Ord. N. 30 alla G. U. 4 Febbraio 2008, n. 29.
  • Nuova Circolare delle Norme Tecniche per le Costruzioni, circolare 2.02.2009 n.617 del Cons. Sup. dei LL. PP. , pubblicata su Suppl. Ord. N. 27 alla G. U. 26 Febbraio 2009
  • EN 1997-1 Eurocode 7: Geotechnical design – Part 1: General rules, November 2004
  • EN 1997-2 Eurocode 7 – Geotechnical design – Part 2: Ground investigation and testing , March 2007
  • EN 1998-1 Eurocode 8: Design of structures for earthquake resistance – Part 1: General rules, seismic actions and rules for buildings, December 2004
  • EN 1998-5 Eurocode 8: Design of structures for earthquake resistance Part 5: Foundations, retaining structures and geotechnical aspects, November 2004
  • Altre normative: Est Europa, Sud America..

Stima della Magnitude Scaling Factor (MSF)
•  Seed & Idriss, 1990
•  Idriss, 1995
•  Andrus & Stokoe, 1997
•  Idriss & Boulanger, 2008, 2014

Fattore di correzione della tensione litostatica (Kσ)
•  NCEER (Youd, 1997)

Normalizzazione delle velocità delle onde di taglio con la tensione litostatica
•  Robertson et al., 1992

Correzione del numero di colpi della prova SPT con la tensione litostatica (Cn)
•  Liao and Whitman, 1986, Idriss e Boulanger 2014

Resistenza residua post-liquefazione (Sr)
•  Idriss & Boulanger, 2009, 2014

Correzione per la presenza di materiale fine (Sr)
•  Idriss & Seed, 1997 (NCEER Workshop)
•  Robertson & Wride, 1997 (NCEER Workshop)
•  Idriss & Boulanger, 2004

Calcolo fattore sicurezza a liquefazione con:

  • Andrus-Stokoe
  • Boulanger-Idriss-CPT-2008
  • Boulanger-Idriss-CPT-2014
  • Boulanger-Idriss-NSPT, 2014
  • Corte
  • Eurocodice-8, Youd et al.(2001)
  • Finn
  • Iwasaki
  • Robertson-Wride
  • Seed-Idriss
  • Tokimatsu-Yoshimi
  • Youd et al.(2001)
  • C. Hsein Juang 2006

Lateral Spreading
•  Youd et. al., 2002 Barlett and Youd, 1995

Indice del potenziale di liquefazione (ILP)
•  Iwasaki et al.
•  Somez (2003)

 

 

ChangeLog

2018.20.4.578

05/07/2018

Correzione bug in Tokimatsu Yoshimi

Nuova versione 2018 aggiornamento alle Nuove Norme Tecniche 17.01.2018

Esportazione e validazione dati per il sistema telematico SISMI.CA
Metodo addizionale Youd 2001
Liquiter 2017 miglioramenti generali del programma, Nuove correlazioni tra: CPTE punta elettrica e CPTM punta meccanica. Nuovo metodo di analisi C. Hsein Juang 2006

Metodo basato sui risultati di prove SPT (Boulanger e Idriss, 2014)
Metodo basato sui risultati di prove CPTe/CPTu (Boulanger e Idriss, 2014)
Metodo basato sui profili di velocità delle onde di taglio Vs (Andrus e Stokoe, 2000)

2017.18.4.448

04/07/2017

RILASCIO VERSIONE 2016

  • Ottimizzato output grafico dei dati stratigrafici.
  • Introdotto metodo di Sonmez (2003) per il calcolo dell'Indice del Potenziale di Liquefazione.
  • E' stato implementato il metodo di Iwasaki et al. (1982) per calcolare l'indice del potenziale di liquefazione . Il programma per ogni autore fornisce Ipl (l'indice del potenziale di liquefazione) ed il rischio ad esso associato secondo la classificazione proposta dallo stesso autore.
  • Mappa delle zone sismogenetiche ed analisi di pericolosità sismica con approccio probabilistico. Un'analisi di pericolosità sismica con metodi deterministici è più appropriata per le regioni dove ogni faglia attiva dà luogo a terremoti di intensità sempre simile, per cui per ogni zona sismogenetica è possibile definire un “terremoto caratteristico”. (1) per ogni zona sorgente (ZS) viene stimata la massima magnitudo attesa; (2) si determinano le distanze del sito di indagine da ciascuna zona sorgente; (3) attraverso un modello di attenuazione si stima lo scuotimento del suolo dovuto alle sorgenti sismiche. Per le zone sorgenti è stato utilizzato il database DISS (Database of Individual Seismogenic Sources) 3.1.1 La raccolta dei potenziali fonti per i terremoti più grandi di 5,5 M in Italia e nelle aree circostanti. http://diss.rm.ingv.it/diss/, © INGV 2010 - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. RELAZIONE DI SABETTA E PUGLIESE (1987) Le relazioni di attenuazione sono utilizzate per determinare il livello di accelerazione massima attesa su un affioramento rigido in funzione della distanza epicentrale e magnitudo. La relazione di attenuazione di Sabetta e Publiese è applicabile a in tutto il territorio Italiano. Valida per terremoti con Magnitudo maggiori di 4.6 e minori di 6.8.
  • Indirizzo Web applicazione http://www.geostru.com/geoapp/mappasismogenetica.aspx.
  • Corretto problema di stampa nel metodo NTC 2008.
  • Modifica cifre decimali in fase di stampa.
  • Aggiunta sovraccarico piano campagna.
  • Modifica intestazione.

01/01/1970

1 recensione per Liquefazione terreni – Liquiter

    Mostra le revisioni in tutte le lingue (1)

  1. Valutato 5 su 5

    giuseppe gallicchio (proprietario verificator)

    Di facile utilizzo contempla la possibilità di calcolo con numeri autori e per diverse situazioni stratigrafiche.

Aggiungi Nuovo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Ti potrebbe interessare anche