Piano di manutenzione delle strutture – PDM

290.00 esc. IVA

(3 recensioni dei clienti)

Redazione automatica del “Piano di manutenzione della parte strutturale dell’opera”, documento obbligatorio del progetto esecutivo di opere pubbliche e private, ai sensi delle Nuove NTC 2018 (D.M. 14/01/2018), della relativa Circ. 2019, e del Regolamento attuativo (D.P.R. 207/2010) – Art. 33 e Art. 38.

Strumento semplice e professionale per la redazione dei piani di manutenzione.

Manuale utente

Descrizione

Il Piano di Manutenzione, introdotto dal nuovo corpo normativo sui Lavori Pubblici, è, ai sensi dell’art. 33 del D.P.R. 207/2010, un elaborato obbligatorio del progetto esecutivo.
Nell’art. 38 dello stesso provvedimento si afferma, tra l’altro, che il PDM deve essere redatto tenendo conto dell’opera effettivamente realizzata allo scopo di garantire nel tempo il mantenimento delle caratteristiche di qualità e di efficienza; affinché tali caratteristiche possano essere stimate e garantite, la normativa richiede che vengano individuati i requisiti e le prestazioni del manufatto in corso di progettazione.

Le Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2018 & Circ.) hanno introdotto l’obbligo di allegare al progetto strutturale esecutivo il “piano di manutenzione della parte strutturale dell’opera”.

PDM consente con estrema facilità ed efficienza la compilazione del piano di manutenzione, per qualunque opera pubblica o privata, secondo la forma richiesta dalle norme vigenti.

L’utente mantiene un controllo completo sul livello di dettaglio del documento che intende creare. Il software, infatti, mette a disposizione degli archivi di base al fine di velocizzare le operazioni di inserimento ma consente allo stesso tempo di aggiungere e salvare nuovi dati, a seconda delle proprie esigenze, personalizzando così l’elaborato.

E’ possibile importare immagini in formato BMP, JPEG.

Permette di inserire allegati in formato TXT, DOC, DOCX, PNG, BMP, GIF, JPEG, PDF, DWG,

IMPORTAZIONE DEI DATI
Piano di manutenzione delle strutture – PDM consente l’importazione dei dati da qualsiasi software.

ARCHIVI
Piano di manutenzione delle strutture – PDM ha in archivio decine di Unità Tecnologiche e circa 1000 elementi manutenibili.

Elementi, Classi requisiti, Anomalie, Controlli, Manutenzioni, Norme, Certificazioni, Cause di degrado, Attrezzature.

ESPORTAZIONE
Il piano di manutenzione può essere esportato in formato RTF, DOC, DOCX, PDF, HTM, XML, CSS, TXT.

ChangeLog

2022.16.3.229

19/04/2021

PDM 2022

2016.15.3.29

01/06/2015

PDM

3 recensioni per Piano di manutenzione delle strutture – PDM

  1. Domenico Parente

    Non dispone di una routine per generare i diagramma delle scadenze degli interventi di manutenzione.

  2. Giustra Filippo (proprietario verificator)

    Ottimo software: semplice e intuitivo. Lo consiglio.

  3. FABIO RUSSO (proprietario verificator)

    UN MODO SEMPLICE PER REDIGERE UN DOCUMENTO IMPORTANTE

Aggiungi Nuovo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Ti potrebbe interessare anche