Sale!

Portanza Cedimenti Consolidazione Fondazioni

50.00 15.00 esc. IVA

Portanza e Cedimenti delle Fondazioni nasce dall’esperienza decennale maturata in ambito geotecnico sia in Italia che all’estero nel settore tecnico ed informatico. Per potenziare la fruibilità del testo viene trattato con dettaglio il quadro normativo italiano ed europeo in cui s’inquadra la progettazione delle fondazioni, dedicando particolare attenzione alle prescrizioni in zona sismica.

Sono esposte tecniche e teorie di calcolo con esempi applicati a casi studio mirati a:

– determinazione del carico limite secondo le NTC o Eurocodice,
– interferenza delle fondazioni,
– rotazione e cedimenti differenziali,
– consolidamento con tecniche di rinforzo e micropali.

Il software LOADCAP, prodotto da Geostru, allegato alla pubblicazione, è uno strumento professionale per il calcolo di: carico limite, diffusione di carichi nel sottosuolo, cedimenti 2D e 3D, consolidazione, liquefazione, stabilità di rilevati stradali.

Genere: eBook
Lingua: Italiano
Editore: Geostru
Pubblicazione: 2017
Dimensioni: 16.5x24x2
Pagine: 120

Category:

Description

Descrizione prodotto

1 INTRODUZIONE
1.1 Importanza e funzione delle fondazioni
1.2 Classificazione e nomenclatura
1.3 Requisiti fondamentali
1.4 La normativa di rifermento
1.4.1 Le Norme Tecniche di Costruzione (NTC)
1.4.2 EuroCodice 7 – ENV UNI 1997
1.5 I parametri caratteristici
1.5.1 Approccio probabilistico
1.5.2 Approccio geotecnico

2 CAPACITÀ PORTANTE DEI TERRENI PER FONDAZIONI SUPERFICIALI
2.1 Stima della capacità portante 2.1.1 Metodo di Terzaghi (1955)
2.1.2 Metodo di Meyerhof (1963) 2.1.3 Metodo di Hansen (1970)
2.1.4 Metodo di Vesic (1975)
2.1.5 Metodo Brich-Hansen (EC 7 – EC 8)
2.2 La capacità portante in presenza di falda
2.3 La capacità portante di fondazioni poste su pendii
2.4 La capacità portante in presenza di terreni stratificati

3 CAPACITÀ PORTANTE DELLE FONDAZIONI SU ROCCIA

3.1 Metodo di Terzaghi 3.2 Metodo di Zienkiewicz
3.3 Metodo di Hoek-Brown

4 STIMA DEL CARICO LIMITE IN CONDIZIONI SISMICHE

4.1 Metodo di Richards et Alii (1993)
4.2 Norme Tecniche di Costruzione (NTC)
4.2.1 L’azione simica 4.3 EuroCodice8-EN1997-1
4.4 Metodo per il calcolo della portanza di fondazioni superficiali da prove penetrometriche dinamiche
4.5 Metodo per il calcolo della portanza di fondazioni superficiali da prove penetrometriche statiche
4.5.1 La formula di Meyerhof
4.5.2 La formula di Schmertmann
4.5.3 La formula di Terzaghi

5 ANALISI DEI CARICHI

5.1 Caratterizzazione delle azioni elementari
5.2 Combinazione delle azioni
5.3 Stati Limite Ultimi (SLU) e Stati Limite d’Esercizio (SLE)
5.4 Azione sismica
5.4.1 Taglio sismico

6 VERIFICHE GLOBALI

6.1 Verifica allo scorrimento
6.2 Verifica al ribaltamento
6.3 Verifica al punzonamento
6.4 Stabilità alla rotazione

7 COEFFICIENTI DI SOTTOFONDAZIONE

7.1 Stima dei coefficienti di sottofondazione
7.1.1 Metodo di Bowles
7.1.2 Metodo di Vesic
7.1.3 Metodo di Terzaghi

8 DISTRIBUZIONE DEI CARICHI NEL SOTTOSUOLO

8.1 Il metodo semplificato di diffusione imposta
8.2 Il metodo di Boussinesq
8.3 Il metodo di Westergaard
8.4 Interferenza delle fondazioni

9 I CEDIMENTI

9.1 I cedimenti in presenza di terreni incoerenti
9.1.1 La teoria dell’elasticita’
9.1.2 La formula di Burland e Burbridge
9.1.3 La formula di Schmertmann (1970)
9.2 I cedimenti in presenza di terreni coesivi
9.2.1 Cedimenti di consolidazione, immediati e secondari
9.3 Cedimenti ammissibili

10 CEDIMENTI POST-SISMICI

10.1 Valutazione della possibilità di fenomeni di liquefazione
10.2 Stima dei cedimenti permanenti dei terreni saturi liquefacibili
10.3 Criteri di identificazione dei pendii potenzialmente instabili
10.4 Stima dei cedimenti post-sismici in terreni granulari non saturi
10.5 Stima dei cedimenti post-sismici in terreni coesivi

11 VERIFICA A LIQUEFAZIONE

11.1 Il metodo di Seed e Idriss (1982)

12 CONSOLIDAMENTO DELLE FONDAZIONI

12.1 Addensamento 12.1.1 Compattazione superficiale
12.1.2 Compattazione profonda
12.2 Consolidamento

13 ESEMPI DI CALCOLO

13.1 Verifica a capacità portante e a scorrimento di una fondazione superficiale, tipologia: plinto
13.2 Verifica a capacità portante e a scorrimento di un muro di sostegno
13.3 Cedimenti edometrici e di Schmertmann
13.4 Verifica a liquefazione
13.4 Consolidamento fondazione con resine espandenti
13.5 Consolidamento fondazione con micropali

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Portanza Cedimenti Consolidazione Fondazioni”

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post comment

You may also like…